Varese Sport&Turismo: il 1° trimestre 2018

Siamo alla vigilia di un weekend pasquale che, in provincia di Varese, si arricchisce dei grandi tornei di basket giovanile: una tradizione che si avvicina ai quarant’anni e che, nel corso degli anni, ha visto la presenza sul nostro territorio di migliaia di giovani atleti, con i loro allenatori, i dirigenti e i familiari.

Arrivi e soggiorni che generano un interessante giro d’affari,
con ricadute economiche a favore delle strutture ricettive del nostro territorio.
Dati che emergono dall’analisi complessiva anche di alcuni eventi inseriti nel calendario della Varese Sport Commission per il primo trimestre di quest’anno.

La conferma del rilievo che il turismo a vocazione sportiva
può svolgere per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio

Alcune testimonianze…

Stefano Ghiringhelli
(sindaco Taino)

L’esperienza diretta, che viene dal coinvolgimento del mio ente in eventi come la Coppa del Mondo di ciclismo femminile, mi dice che il lavoro dello Varese Sport Commission è sempre più importante per lo sviluppo turistico nella zona dei laghi. Il Basso Verbano, troppo spesso finora non incluso nei grandi flussi turistici, ha delle caratteristiche ambientali e paesaggistiche che lo rendono un’area ideale per lo svolgimento di eventi sportivi capaci di essere un forte attrattore di atleti con tecnici, dirigenti e familiari. Abbiamo però bisogno di un gioco di squadra per cogliere al meglio tutte le opportunità. In tal senso, la Sport Commission della Camera di Commercio può essere il perno attorno al quale far ruotare tutti i diversi attori, dagli operatori economici alle istituzioni fino agli organizzatori di eventi sportivi, così da rendere efficiente ed efficace quest’opera di valorizzazione territoriale.


Mario Minervino
(organizzatore Trofeo Binda di ciclismo femminile)

In questi anni la crescita dell’evento è stata significativa, sia dal punto di vista della qualità delle squadre partecipanti, oramai abbiamo sempre le migliori del mondo, sia dal punto di vista del coinvolgimento delle istituzioni e degli operatori economici. Pensi che solo nell’ultima edizione del Trofeo Binda e considerando anche la manifestazione collaterale Trofeo Da Moreno per le juniores abbiamo registrato oltre 1.200 pernottamenti! Solo tre anni fa erano 800: una crescita importante che va a beneficio del tessuto economico territoriale. La diretta su RaiSport, novità dell’edizione 2018, ha poi portato quasi un milione di spettatori, registrando interesse anche dall’estero. Sono convinto che, anche grazie alla preziosa attività della Varese Sport Commission, ci siano le condizioni per far crescere ulteriormente la vocazione turistico-sportiva del nostro territorio.


Alessio Zarini
(titolare Hotel Il Cristallo Cittiglio)

Quello del Trofeo Binda è stato un lungo weekend, intenso e impegnativo per la nostra struttura alberghiera. Pensi che abbiamo ospitato per quattro notti la nazionale della Gran Bretagna e poi un team francese e uno italiano. Senza dimenticare gli operatori che gestiscono transenne e palco d’arrivo… E alla domenica abbiamo servito quasi 200 pasti solo per la corsa in bicicletta!
Nello stesso fine settimana, inoltre, era in svolgimento anche il Rally dei Laghi, che ci ha portato ulteriore clientela.
Gli eventi sportivi generano un indotto importante per noi: penso anche alle gare di canottaggio a Gavirate e Corgeno. Sono un fattore di sviluppo economico su cui puntare per la crescita complessiva del nostro territorio.

 

 

Opportunità per il settore dalla Camera di Commercio di Varese


Vai al bando integrale

 

 

 

I prossimi eventi

Senza titolo-4-01

La parola agli organizzatori…

Carlo Strati
(Italian Showdown)

C’è un dato che esprime appieno il fortissimo interesse e la grande attesa che circondano la nostra manifestazione a MalpensaFiere: basti pensare che, appena aperte le iscrizioni per i mille partecipanti, nell’arco di mezz’ora abbiamo registrato il sold out! Stiamo lavorando a pieno regime, tutto funziona per il meglio e siamo convinti che, anche quest’anno, Italian Shodown sarà un grande successo.


Paolo Pizziol
(Atomiade)

Quella di Ispra sarà la sedicesima edizione dell’Atomiade estiva, quella più importante che in media richiama un migliaio di partecipanti Questa volta, però, saranno ancor di più! Si sono già registrati 1.250 atleti dall’estero e 200 dal nostro centro di ricerca di Ispra. Grazie anche all’aiuto dei diversi soggetti istituzionali scesi in campo, potremo dar vita a tre giornate che, ormai da tradizione, sono talmente divertenti e piacevoli da diventare irrinunciabili per tutti i partecipanti.


Comitato Special Olympics
(Special Olympics)

Questa edizione dei Giochi Regionali Special Olympics sarà l’evento il più importante in Lombardia per atleti con disabilità intellettiva. La manifestazione si terrà a Varese, Gallarate, Tradate, Casorate Sempione e Arsago Seprio dal 27 al 29 aprile. I Giochi vedranno la partecipazione di più di 700 atleti con e senza disabilità intellettiva accompagnati da tecnici, famiglie e volontari, per un totale di oltre 2.500 persone presenti.


Renzo Oldani
(Gran Fondo)

Il successo di questi eventi è frutto di un grande lavoro di squadra fatto di passione e serio impegno da parte di tutti noi della S.C. Binda, dei nostri partner, dei nostri volontari, delle istituzioni, degli enti, delle forze dell’ordine, degli istituti scolastici e delle imprese che credono in noi. Gli eventi internazionali di ciclismo rappresentano un importante volano per l’economia del nostro territorio e sono una potentissima vetrina mediatica capace di portare le bellezze e le peculiarità della nostra provincia in tutto il mondo.